Con l'Insufflaggio Iniettiamo Calore

Insufflaggio pareti cartongesso BRESCIA

Insufflaggio di lana di vetro in pareti in cartongesso

L’intervento, consistente nell’ Insufflaggio di lana di vetro in pareti in cartongesso, era principalmente mirato all’isolamento acustico. L’edificio, di nuova costruzione ed interamente in CA, è stato isolato termicamente con il sistema tradizionale a cappotto.

Insufflaggio di lana di vetro in pareti in cartongesso


Completo isolamento attorno agli impianti

Su richiesta del committente, ed in pieno accordo con il progettista, si sono isolate anche le pareti divisorie in cartongesso. Si sono riempite le intercapedini saturando anche le parti attorno alle tubazioni ed alle scatole impiantistiche. Queste zone risultano difficili da isolare con i classici pannelli (semi) rigidi. In corrispondenza delle scatole di derivazione elettrica, ad esempio, siamo riusciti a coibentare acusticamente tra i tubi dell’impianto elettrico e le lastre in cartongesso.

Insufflaggio di lana di vetro in pareti in cartongesso

 


Pre intervento

Su tutte le pareti e le contropareti, erano previste due lastre di rivestimento per lato. Sulla prima lastra, installata prima del nostro intervento, si sono praticati fori tecnici, dal quale si è effettuato l’insufflaggio finalizzato all’isolamento acustico tra i locali interni.

 

Insufflaggio di lana di vetro in pareti in cartongesso

 

 


L’insufflaggio

Allestito e preparato il macchinario, si è potuto dare inizio allle opere. Il materiale utilizzato per realizzare l’ Insufflaggio di lana di vetro in pareti in cartongesso, è il Supafil Cavity Wall 034 della Knauf Insulation. Questo materiale isolante. innovativo ed eco-sostenibile, è ottenuto da vetro riciclato al 90% del contenuto totale attraverso un processo produttivo senza l’utilizzo di leganti e per questo dalla particolare colorazione bianca. Supafil Cavity Wall 034, grazie alla sua stabilità dimensionale, mantiene il suo volume invariato nel tempo, garantendo performance e benefici costanti durante la vita utile dell’edificio.

Insufflaggio di lana di vetro in pareti in cartongesso

Il macchinario utilizzato

 

Insufflaggio di lana di vetro in pareti in cartongesso

Particolare interno della macchina

 


 

Come avviene l’insufflaggio

Il progettista ha ben pensato di riempire, mediante l’ Insufflaggio di lana di vetro in pareti in cartongesso, utilizzando fiocchi di lana sfusi che hanno la capacità di arrivare praticamente ovunque. La densità di posa è di ~ 40 Kg/m³. Se consideriamo che solitamente viene posata la classica lana di roccia dello spessore di mm 40 e densità 40, risulta evidente che: primo otteniamo un isolante con densità equivalente; in secondo luogo lo spessore sarà di circa il doppio; terzo, i fiocchi insufflati, possiedono la proprietà di saturare, isolandolo, ogni ragionevole piccolo spazio che, con il classico pannello rigido, resterebbe vuoto.

Insufflaggio di lana di vetro in pareti in cartongesso

L’operatore, attraverso i fori tecnici praticati precedentemente, inserisce il beccuccio da dove esce il materiale trasportato da un tubo collegato alla macchina. Si riempiono sino a saturazione le intercapedini delle strutture a secco.


 

Guarda il video

Iniettiamo Calore

inSolo InsufflaggioInsufflaggio pareti cartongesso BRESCIA

Related Posts

Insufflaggio intercapedini Lodi

Insufflaggio intercapedini Lodi Insufflaggio intercapedini Lodi   Abbiamo realizzato un isolamento termo-acustico mediante il sistema di Insufflaggio in intercapedini di murature perimetrali a Lodi, con utilizzo di materiale isolante, in questo caso Fibra di Cellulosa di Legno Nesocell. L’intervento, eseguito dall’esterno (come si vede nell’immagine qui sopra), ha lasciato gli ambienti interni a totale disposizione

Insufflaggio falda tetto Bergamo

INSUFFLAGGIO FALDA TETTO BERGAMO Durante questo Insufflaggio falda tetto Bergamo, effettuato con la tecnica dell’insufflaggio, appunto, è stato possibile isolare termicamente le falde del tetto. I benefici sono indiscutibili e, oltre a migliorare la Classe Energetica degli edifici, consentono di risparmiare sulle spese di riscaldamento e raffresca mento. astano pochi centimetri di materiale (di norma 15 ma